sabato 29 giugno 2013

Il prox deputato che lascia il M5S? Eccolo: "5000 euro non mi bastano per vivere"


Alessio Tacconi, onorevole del Movimento 5 Stelle, per ora è l’unico dei suoi a non aver ancora versato il
bonifico. Al Secolo XIX ha dichiarato:
«Con solo 5 mila euro lordi io con la mia famiglia a Zurigo non ci campo».

Ma scusi, Tacconi, non lo sapeva prima, quando ha deciso di candidarsi con il M5S, che questa era la cifra?
«Il codice di comportamento che ho firmato mi pare scritto in italiano e non dice questo. Le regole di ingaggio sono cambiate in corso».

Lei pone la questione del carovita in Svizzera dove ha la residenza. Ma qualcuno le consiglia di trasferire la famiglia a Roma.
«Questo è un atteggiamento discriminatorio. Ho cercato il mio capogruppo Riccardo Nuti, gli ho esposto la mia situazione e gli ho chiesto che venisse convocata un’assemblea».

E poi?
«Non ho ricevuto risposte. Io mi sono stancato di inseguirli. Se vogliono mi telefonano. Certo, ho specificato anche che non voglio che i dettagli economici della mia vita finiscano online».

Ma la trasparenza che fine ha fatto?
«Io pongo una questione di privacy. Va bene la trasparenza, ma io mica vado a chiedere ai miei colleghi quanto pagano d’affitto a casa loro».

Senza deroga uscirà dal M5S?
«Vediamo cosa succederà, vediamo cosa significa la democrazia nel M5S».

Perché non ha posto il problema a Grillo?
«Se mi chiama, glielo dico».

19 commenti:

  1. .. fuori dalla palle... ma lascia i SOLDI!

    RispondiElimina
  2. Significa che in svizzera guadagni di più.
    Hai ragione, torna a fare in c.u.l.o. in svizzera e lascia il tuo posto a qualcuno che vuole stare alle regole del M5S, perchè se vai nel gruppo misto sei ein stück scheiße

    RispondiElimina
  3. lasciatelo andare.......... non vale la pena tenerlo....non ha capito nulla!

    RispondiElimina
  4. Allora dimettiti e torna a fare quello che facevi prima

    RispondiElimina
  5. Se questo è un sacrificio, perchè non torni da dove sei venuto? Se rimani allora i fatti sono diversi da quelli che esponi. Siate uomini e non voltagabbana.

    RispondiElimina
  6. non abbiamo bisogno di lei signor Tacconi, abbia la gentilezza di uscire dal gruppo e non si faccia mai più vedere, ABOLIZIONE DEL GRUPPO MISTO IN PARLAMENTO!!!!

    RispondiElimina
  7. Mi hai deluso Tacconi!
    D'altronde si capiva ancora prima che venivi eletto che vi erano intenzioni poco chiare nel tuo comportamento durante la campagna elettorale.

    RispondiElimina
  8. Non molti sanno che l' "onorevole" (si fa per dire) Alessio Tacconi siede illegittimamente a Montecitorio dato che quella poltrona l'ha ACQUISTATA spendendo sia soldoni privati (che ora evidentemente vuole recuperare) che un ingente importo di finanziamento pubblico (quindi contravvenendo allo spirito del M5S).

    Infatti, l'"onorevole" Tacconi per la sua campagna elettorale ha spedito in tutta Europa ben 500.000 - CINQUECENTOMILA lettere di propaganda sfruttando la Legge 515/93, ovvero la Legge truffa che i Partiti si inventarono a dicembre del 1993 per raggirare il Referendum che, con il 90% dei consensi, lo stesso anno aveva abrogato il Finanziamento Pubblico alla politica.

    Sfruttando la Legge truffa 515/93 l''onorevole" Tacconi ha infatti pagato le affrancature delle 500.000 lettere solo Euro 0.04/lettera quando invece un cittadino normale avrebbe dovuto pagare Euro 2.60/lettera.

    Fate due conti e vedete quanti soldi pubblici é costata l'elezione di Alessio Tacconi!!!

    Io vivo a Londra, Alessio Tacconi non mi rappresenta affatto e credo invece che egli rappresenti esattamente quello che io combatto.

    @Alessio Tacconi. DIMETTITI e lascia il tuo posto al primo non eletto leggittimo della tua lista, ovvero Daniela Signorino Gelo.

    Ad maiora!

    Gino Camillo
    CIRCOLO 2.0 ITALIANI all'ESTERO ww.facebook.com/groups/Circolo2.0/
    (Circolo Culturale Indipendente ed A-partitico, e Piazza Italiana @Londra & onLine)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo di essere l'unica a non aver preso un centesimo di soldi pubblici. Il Signor Tacconi dovrebbe sapere che ci sono italiani che prendono anche 500 Euro al mese pur di lavorare, che ce ne sono tanti che neache lavorano e non possono sfamare i propri figli. Perchè non lascia il suo posto a qualcuno che lo merita davvero? Non è degno di stare lì deve dimettersi.

      Elimina
    2. MA GENTILMENTE MI SPIEGHI CHI HA VOTATO PER LA TUA CANDIDATURA....PERCHE' POTEVA ESSERE SFUGGITO A TE IL COMPENSO DI PARLAMENTARE MA SICURAMENTE TE LO AVREBBERO RICORDATO QUALCUNO DI QUELLI CHE TI HA VOTATO,O NO?

      Elimina
  9. questo è da prendere a calci nel culo è ora di andare a casa .....ti ricordo Alessio io prendo 1050€ devo farmelo bastare , vai a zappare Coglione....

    RispondiElimina
  10. Se hai un minimo di dignità DIMETTITI !!
    Altrimenti sarai considerato per quello che sei:
    UN PEZZO DI MERDA.

    RispondiElimina
  11. ma quelli che lo hanno votato non si sono accorti che aveva la residenza in svizzera o ha ingannato anche su questo. guardando in faccia sto Tacconi e Zaccagnini non vorrei che invece che per i contenuti queste persone siano state votate come un casting Cercate di distinguuere i belli dagli intelligenti

    RispondiElimina
  12. con 5000 eur al mese vivi anche a zurigo, certo non potrai avere la badante e la moglie dovrà lavorare, ma per vivere ci vivi e pure bene.

    RispondiElimina
  13. ma se questo riside in svizzera perchè s'è candidato in italia?

    RispondiElimina